Come cuocere in casseruola

Questo tipo di cottura avviene a recipiente chiuso.
Preparate un fondo di cottura con sedano , carota e cipolla, ponete sopra la carne legata e ungete con del burro.
Infornate a forno gia caldo a 180° C- 200° C.
Irrorate il pezzo di carne sovente con il burro fuso e e sfumate con vino bianco,scoperchiate a fine cottura per far colorire un po’.
Mettete la carne a riposare, avvolta in un foglio di alluminio e nel frattempo preparate la salsa di accompagnamento: frullate tutto il fondo di cottura e per addensarlo unite patate bollite o pochissima farina.
Vi consigliamo di usare tagli morbidi come tenerone, gallinella, arrosto vena per chi ama la carne piu gelatinosa e gustosa; per chi ama invece la carne più magra usate rotondino di spalla, fiocco o coscia. Per questi ultimi, bisogna porre più attenzione ai tempi di cottura perchè richiedono più brodo e tempi di cottura più brevi rispetto agli altri.
Non dimenticate di tagliare questi arrosti da freddi..saranno piu semplici da tagliare e la carne sarà piu tenera e gustosa.
Le fettine di arrosto o lo spezzatino sono ottimi da congelare, sempre con un po di brodo di cottura.