Come cuocere la bistecca

Usate sempre una piastra o padella antiaderente, bella calda, senza l’aggiunta di grassi e senza coperchio.
La cottura media o al sangue è quella migliore perchè evita che la carne diventi dura e secca.
Se la bistecca è piu spessa (come una costata o tagliata) potete passarla in padella su entrambi i lati per favorire la formazione della crosticina e poi continuare la cottura in forno caldo a 250° C. Una volta cotta, lasciate riposare la bistecca coperta con un foglio di alluminio così i succhi si ridistribuiranno.
Sulla padella rimarranno delle molecole, frutto di questa reazione chimica: non sprecatele! Deglassatele con in po’ di vino o birra e usatela come salsa di accompagnamento..così avrete tutta la sostanza della bistecca al sangue.
I tagli migliori per questo tipo di secondo sono il carrè, lo scamone e filetto.
La coscia essendo molto piu magra, tende a seccare quindi è preferibile utilizzarla per una bella bistecca impanata, scaloppina o valdostana.